Venerdì 20 Dicembre

“Uomini che odiano le donne” di Stieg Larsson, Trilogia Millennium, Marsilio, 2005

La ragazza aveva un’eccellente conoscenza degli archivi burocratici ed era in grado di rintracciare le persone meno note. Soprattutto aveva la capacità di infilarsi sotto la pelle della persona su cui stava indagando. Se c’era del marcio da scavare, ci zoomava come un missile da crociera programmato.
E quella dote la dimostrava sempre.

Indimenticabile: una protagonista unica!

L’ho amata fin da subito e quando è finita la serie, mi è dispiaciuto veramente tanto realizzare che non fosse reale. Questa è la prima piccola descrizione di lei che incontriamo fra le tante righe di questo libro, ma che non si finisce di conoscere fino all’ultimo libro.

Una ragazza complicata, con un passato tormentato alle spalle, ma non la solita storia: un passato quasi surreale da realizzare, complesso che si scopre solo leggendo pagina per pagina. Un passato che l’ha scolpita per quello che è ora.

Una passione le rende la vita migliore, l’amore è un ricordo che va a fondo che cerca di rimanere a galla e un nuovo caso le cambia la vita all’improvviso!

La mia trilogia preferita! Da rileggere!

Se vi è piaciuta la citazione tratta da questo libro, potrete trovarlo e leggerlo tutto d’un fiato a questo link: Uomini che odiano le donne: Millennium 1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...