Prologo

“Storia di una ladra di libri” di Markus Zusak, Frassinelli, 2014.

“In tutta sincerità, mi sforzo di prendere la faccenda allegramente, anche se, a dispetto delle mie proteste, la maggior parte delle persone trova difficile credermi. Per favore, fidati di me. Posso davvero essere allegra. Posso essere amabile. Affettuosa. Affabile. E queste sono le parole che cominciano per A. Non chiedermi però di essere bella: essere bella non è da me.”                           Firmato: la Morte.

Questo libro inizia con il prologo in cui ci si aspetta che la narratrice presenti se stessa, ebbene inizia a descriversi: il titolo del primo capitolo del prologo è La morte e il cioccolato. 

Devo ammettere che dopo mezzo capitolo ho dovuto ricominciarlo, ero allibita ed incredula, nonostante avessi già visto il film due volte, non ricordavo questo dettaglio.
Viva la vita!

Se vi è piaciuta la citazione tratta da questo libro, potrete trovarlo e leggerlo tutto d’un fiato a questo link: Storia di una ladra di libri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...